Installare i driver Broadcom in Linux Fedora

Dopo aver installato Linux Fedora può succedere che i driver della scheda wifi non vengano installati. La procedura richiede quache minuto ma è tutt’altro che difficile.

Durante la procedura può capitare che il sistema vi informi del fatto che qualche pacchetto è già installato. È normale, non preoccupatevi.

Per prima cosa aggiornate tutto il sistema con

sudo dnf update -y

Se dovesse apparire questo messaggio di errore:

significa che l’account in uso, “bishop” nell’esempio, non è autorizzato ad acquisire i privilegi di root. Seguite questo tutorial per risolvere.

Finita l’installazione dei pacchetti aggiornati riavviate il PC e procedete a identificare il modello della scheda wireless. Dalla shell scrivete

lspci | grep -i Broadcom

Otterrete un output simile a questo, dov’è riportato che la scheda è il modello BCM4311:

Attivate, se non lo avete già fatto, la repository RMP Fusion:

sudo dnf install https://download1.rpmfusion.org/free/fedora/rpmfusion-free-release-$(rpm -E %fedora).noarch.rpm https://download1.rpmfusion.org/nonfree/fedora/rpmfusion-nonfree-release-$(rpm -E %fedora).noarch.rpm -y

e date il comando

sudo dnf update --refresh

Installate il pacchetto kernel-devel:

sudo dnf install kernel-devel -y

Installate il pacchetto kernel-headers:

sudo dnf install kernel-headers -y

Installate il pacchetto wl-kmod:

sudo dnf install wl-kmod -y

Cercate in rete il driver relativo alla scheda in formato rpm:

MODELLO_SCHEDA download rpm

Relativamente alle schede di marca Broadcom la ricerca porta al sito rpmfind.
Per Fedora 29 a 64 bit bisogna scaricare questo file:

Per la versione a 32 bit bisogna invece scaricare questo file:

Raggiungete la cartella dove è stato scaricato il driver e installatelo con il comando:

sudo rpm -ivh DRIVER.rpm

Installate il pacchetto akmods:

sudo dnf install akmods -y

Lanciate il tool akmods:

sudo akmods

Se tutto è andato bene restituirà un messaggio di conferma:

Attivate il driver con il comando:

sudo modprobe wl

Infine riavviate il PC.

Ora non dovrete far altro che selezionare il vostro access point e inserire la password per collegarvi a Internet.

Può capitare che il collegamento con il modem non riesca al primo tentativo. In caso di insuccesso riavviate il PC e tentate nuovamente a collegarvi.

exesive

exesive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*