Come anticipare i guasti al disco fisso

L’hard disk è la parte più importante del computer perché contiene tutti i nostri dati. È bene capire quando si sta per guastare per poterlo sostituire in tempo.

File spariti o danneggiati

Se notate che un file che era disponibile in una cartella improvvisamente sparisce o ottenete un errore cercando di aprirlo prendete in considerazione di fare un backup dei dati e cambiare il disco fisso.
Lo stesso discorso vale se vengono creati file corrotti.

Durata eccessiva dello spostamento dei file

Se il pc ci mette troppo tempo per trasferire dei file da un punto all’altro dello stesso disco nonostante non stia eseguendo un programma particolarmente pesante e il disco non è frammentato ci sono buone possibilità di un guasto imminente.

Rumori anomali

Improvvisi rumori emessi dal disco mentre è in fase di riposo possono indicare l’usura delle parti meccaniche come testina o braccetto. Sottovalutarli può essere fatale.

Blocchi del PC improvvisi

La comparsa improvvisa e frequente di schermate blu da parte di Windows può essere il campanello di allarme di un guasto al disco fisso, soprattutto se siete sicuri che il sistema operativo e il resto dell’hardware sia in buone condizioni.

Settori danneggiati

I settori del disco possono subire due tipi di guasto:

  • Logico:sono riparabili con programmi adatti alla diagnostica e possono essere causati anche da uno spegnimento anomalo del sistema
  • Fisico:può accadere a causa di urti, difetti costruttivi o usura

In entrambi i casi è bene non perdere tempo e fare un backup dei dati il prima possibile.

exesive

exesive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.