[Linux] Come cercare i file

A tutti capita di dover cercare dei file sperduti in chissà quale punto del disco.
In questo tutorial imparerete a usare tre utili strumenti da linea di comando in grado di soddisfare qualsiasi criterio di ricerca.

1. Comando “locate”

Per fare semplici ricerche il comando “locate” è il più indicato. La sua caratteristica principale è la consultazione di un database contentente l’elenco dei file presenti sul disco, il che rende la ricerca molto più rapida rispetto ad altri tool.
Linux aggiorna il database ogni giorno, ma nulla vieta di farlo manualmente con il comando

sudo updatedb

Fatto ciò digitate il comando

locate -i NOME_FILE

Il parametro -i dice al tool di ignorare le differenze tra lettere maiuscole e minuscole.

2. Comando “find”

Per ricerche più complesse il comando “find” è l’ideale.
Con il comando base

find -iname NOME_FILE

il tool eseguirà la ricerca nella directory corrente e in tutte le subdirectory.
Un eventuale percorso specifico deve essere specificato subito dopo il comando:

find / -iname NOME_FILE

NB: find non può accedere alle directory di sistema se viene lanciato come utente semplice. Per avere l’accesso a tutte le directory servono i permessi di amministratore di sistema, pena un lungo elenco di messaggi di errore riportante tutte le cartelle alle quali l’accesso è negato:

Se si deve fare una ricerca in tutto il disco è bene lanciarlo come utente root:

sudo find / -iname NOME_FILE

Il parametro “-iname” dice al tool di ignorare le differenze tra lettere maiuscole e minuscole. Per rendere il tool case sensitive sostituirlo con “-name”.

3. Comando “grep”

Il tool “grep” va usato tutte le volte che c’è bisogno di cercare delle stringhe all’interno dei file.
Il comando da digitare è

grep -r -w "PAROLA_CHIAVE" PERCORSO

Per cercare la parola “fiume” nella directory /home bisognerà digitare

grep -r -w "fiume" /home

I parametri “-r” e “-w” dicono al tool rispettivamente di cercare all’interno delle subdirectory e di cercare il termine esatto “fiume”. Se si vogliono ignorare le differenze tra lettere maiuscole e minuscole bisogna aggiungere il parametro “-i”.

exesive

exesive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.