Windows 10: creare una pendrive di ripristino

Windows 10 può compromettersi in qualsiasi momento. Per questo è bene creare una pendrive di ripristino da tenere sempre a portata di mano.

Per prima cosa vi serve una pendrive USB. È meglio prenderne una con una capacità superiore agli 8 GB.
Dalla barra delle applicazioni cercate “Crea un’unità di ripristino”, selezionate “Esegui il backup dei file di sistema nell’unità di ripristino” e cliccate Avanti.
Dopo che Windows avrà calcolato lo spazio necessario per l’area di recupero apparirà una nuova schermata. A questo punto inserite la pendrive, cliccate su Avanti —> Crea e attendete la fine del processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*